Coppola di Garibaldi

Click here for English language

Coppola di Garibaldi2

Oggi ho preparato la coppola di Garibaldi, che è un timballo di pasta con funghi, zucchine e piselli. Potete sostituire le verdure con altre di vostro gradimento tipo asparagi e fagiolini verdi tagliati a pezzetti.

Una curiosità su questo piatto è quella legata al nome alquanto buffo. Infatti secondo alcuni, una volta sformato, il piatto rappresenterebbe il copricapo di Garibaldi. Secondo altri, invece, sembrerebbe che questo piatto sia stato inventato proprio in onore di Giuseppe Garibaldi, in occasione del suo incontro con Vittorio Emanuele II il 26 ottobre del 1860 sul ponte di San Nicola, tra Caianello e Teano. Mah!

Ecco la ricetta:

Ingredienti per 8 persone:
Tagliatelle 500 gr (o altro tipo di pasta preferibilmente non all’uovo)
Uova 2
Un goccio di latte
Formaggio grattugiato 100 gr
Prosciutto cotto o crudo fette 7-8
Panna da cucina 400 ml (oppure besciamella 500ml)
Sale, pepe q.b.
Funghi porcini 300 gr (o altri tipi di funghi es. champignon)
Piselli in scatola 200 gr
Pancetta 50 gr
Zucchine 5 (o altre verdure a piacere)
Una piccola cipolla
Olio evo q.b.
Un ciuffo di prezzemolo
Burro q.b.
Mozzarella (o provola) 300 gr

Per la besciamella (in alternativa potete comprarla già pronta):
Burro 50 gr (1,05 oz)
Farina 50 gr
Latte 500 ml
Sale, pepe q.b.
Noce moscata q.b.

In una pentola mettete l’olio e la cipolla tritata, fate riscaldare e aggiungete la pancetta tagliata a cubetti, dopo pochi minuti aggiungete i piselli ed il prezzemolo tritato, salate, coprite e lasciate cuocere per 10 minuti.
Mettete, in un’altra pentola, una noce di burro e aggiungete i funghi, salate e lasciate insaporire.
Tagliate le zucchine a cubetti grandi, fatele saltare in padella con l’olio, salate e cuocete per una decina di minuti.
Preparate la besciamella: fate fondere in una pentola il burro, aggiungete la farina e il latte a filo. Aggiungete, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, il sale, il pepe e la noce moscata, fate sobbollire per un paio di minuti e spegnete.
Mettete abbondante acqua salata in una pentola, portate ad ebollizione e cuocetevi la pasta.
Nel frattempo tagliate a cubetti la mozzarella (o la provola).
Scolate la pasta, versate in una terrina ed amalgamatevi i piselli, i funghi, le zucchine e la besciamella (o la panna da cucina). (Fig.1)

Coppola di Garibaldi

Imburrate uno stampo a ciambella, foderatelo con le fatte di prosciutto (2), versatevi la pasta e livellate la superficie.
Aggiungete i cubetti di provola (o mozzarella) (3)e spingeteli verso il basso con le dita (4);

Coppola di Garibaldi1

sbattete le uova con un goccio di latte ed il formaggio e versatele sulla pasta (5 – 6). Infornate a 170°C (338° F) per 20-25 minuti, sformate su di un piatto da portata e servite calda.
Buon appetito!

 

Questo articolo è stato pubblicato in Campania, Primi e contrassegnato come , , , , da Madame X . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Madame X

Eccomi qua, moglie e mamma amo cucinare, viaggiare, esplorare. Amo viaggiare, scoprire posti nuovi, raccontare, ricordare e condividere le esperienze di viaggio, i miei preferiti sono i percorsi enogastronomici. Innamorata del Bel Paese desidero, con questo blog, condividere con voi le mie conoscenze e passioni… Adoro sperimentare, creare e reinventare i piatti della tradizione italiana soprattutto quelli che mi sono stati tramandati da mia madre. Amo il buon vino, abbinato in modo ideale penso sia il trucco per esaltare il gusto di qualsiasi portata.