Rustico Napoletano

Il Rustico Napoletano è un classico della pasticceria salata partenopea, ha una caratteristica che lo rende unico ed è quella che è un rustico ma con un guscio dolce fatto di pasta frolla. Praticamente è una torta (o tortina si può realizzare intera o in singoli formati) a metà tra il dolce ed il salato, il guscio esterno è fatto di una pasta frolla dolce, alcuni usano prepararla con lo strutto così da farla risultare più friabile, ed il ripieno è a base di ricotta, fior di latte e salumi.
Nella tradizione napoletana questo rustico è molto usato durante le festività pasquali, quando ci si ritrova dopo la veglia pasquale del sabato santo a “spezzare la gloria”, a rompere cioè il digiuno pasquale cibandosi di ogni sorta di prelibatezza. Si trova, però, tutto l’anno nelle rosticcerie o pasticcerie napoletane e può essere consumato per strada con il solo ausilio di un tovagliolo, inoltre è ottimo come sostitutivo di un pasto durante la pausa di lavoro.
E come fare per gustarlo se si è lontani da Napoli? Semplice lo prepariamo noi… E per questo devo ringraziare la mia sorellina…

Ingredienti:

Per la pasta:
270 gr di farina
100 di margarina
1 uovo grande + un tuorlo ( o due piccole)
100 gr di zucchero
un pizzico di lievito

Per il ripieno:
400 gr di ricotta
200 gr di fior di latte
3 uova + 1 albume
75 gr di parmigiano
80 gr di prosciutto cotto
80 gr di salame
un pizzico di sale e pepe

Per spennellare prima di infornare:
1 tuorlo d’uovo con un goccio di latte

Preparate la pasta frolla: Setacciate la farina e mischiatela con lo zucchero ed il pizzico di lievito, disponete a fontana su di una spianatoia ed al centro mettete l’uovo, il tuorlo e la margarina, lavorate il tutto velocemente e riponete in frigo per un’oretta circa.
Nel frattempo tagliate il salame, il prosciutto cotto ed il fior di latte a pezzettini piccolissimi. In una terrina schiacciate la ricotta con una forchetta, aggiungete le uova, l’albume, il parmigiano grattugiato, il sale ed il pepe, mescolate bene il tutto e poi aggiungete i salumi ed il formaggio, mescolate ancora fino a che sia tutto omogeneo.
Prendete la frolla dal frigo, tagliatene poco più della metà, stendetela con il mattarello su di un foglio di carta forno e con la sfoglia ottenuta foderate la teglia, disponetevi il ripieno precedentemente preparato e livellatelo (foto 1), poi coprite con la restante frolla. Bucherellate la superfice e spennellate con il tuorlo mischiato col latte (foto 2) e cuocete in forno a 160°C per 30 minuti, togliete dal forno quando è uniformemente dorato!
Far raffreddare bene e servire freddi.

P.s. Volendo si può preparare anche sotto forma di tortini negli appositi stampini ovali, in tal caso procedete nel seguente modo:
Imburrate e infarinate gli stampi, rivestiteli con la frolla, bucherellate il fondo con la forchetta, riempiteli con il ripieno e coprite con altra pasta, bucate la superfice e spennellate con il tuorlo ed il latte mischiati ed infornate a 160°C per 30 minuti.
Buon appetito!