Cannelloni di verdure

Click here for English version

IMG_1043Ecco una versione sfiziosa e leggera dei mitici cannelloni, il primo piatto di pasta fresca ripiena che non manca (quasi) mai sulle tavole delle feste e anche delle domeniche un po più speciali. Il bello di questa ricetta sta nel fatto che non c’è bisogno di preparare la besciamella perché vi sto dando una versione dei cannelloni semplice semplice …

Ingredienti per 4 persone:

Pasta fresca per lasagna 8 sfoglie

(io ho preparato una pasta fresca senza uova con:
100 g di farina 00
100 g di semola rimacinata di grano duro
Acqua tiepida circa 100 ml
un pizzico di sale
un cucchiaio di olio evo)

una melanzana grande

2 zucchine
un peperone giallo
un peperone rosso
5 pomodori ramati
1 spicchio d’aglio
qualche fogliolina di basilico
4 cucchiai di olio evo
50 gr di formaggio grattugiato ( grana padano o parmigiano)
sale e pepe secondo il vostro gusto
Se volete preparare la pasta fresca mettete le farine su un piano di lavoro oppure in una ciotola capiente. Mescolatele e formate una fontana. Versatevi metà dell’acqua, l’olio e il sale e iniziate ad impastare partendo dal centro. Continuate ad impastare aggiungendo man mano altra acqua fino a incorporare tutta la farina. Continuate a lavorare l’impasto con le mani, stendetelo sul piano di lavoro poi ripiegatelo e così via per una decina di minuti, fino ad ottenere un panetto liscio e sodo. Coprite il panetto e lasciatelo riposare per una mezz’oretta. Trascorso il tempo prendete la pasta, lavoratela un pochino, poi dividetela in pezzi e stendetela con il matterello in sfoglie sottili, oppure con la macchina per la pasta fino al punto 4. Coprite le sfoglie e lasciate riposare per un’altra oretta.

 

Passate i peperoni sotto il grill e grigliateli interi rigirandoli per farli dorare da tutti i lati. Una volta cotti metteteli in una ciotola, copriteli con pellicola trasparente e lasciateli raffreddare.

cats

Nel frattempo lavate la melanzana e le zucchine e tagliatele a fette sottili nella lunghezza (la melanzana una volta tagliata va messa subito sulla griglia calda oppure è consigliabile salare le fette per evitare che si anneriscano e prendano un sapore amaro).
Scaldate una griglia sul fuoco e arrostite le verdure (1 e 2), iniziando con le zucchine (1), su ogni lato,adagiandoli poi su un canovaccio stando attenti a non sovrapporli altrimenti diventano mollicci.
Prendete i peperoni dal forno, fate intiepidire poi eliminate la pelle, i filamenti, i semi e tagliate a fette spesse.

Condite le verdure con un filo di olio, il sale e il pepe e lasciatele marinare.

Portate a bollore abbastanza acqua salata, aggiungete un goccio di olio e sbollentatevi le sfoglie di pasta una alla volta, toglietele appena vengono a galla, meno di un minuto, e disponetele su canovacci puliti.

In un altra pentola portate altra acqua al bollore e sbollentatevi i pomodori, pelateli, tagliateli in quarti e pulite i semi. Frullate i pomodori nel mixer con 2 cucchiai di olio, lo spicchio d’aglio sbucciato, le foglie di basilico e il sale.

cats 1

Prendete le sfoglie di pasta, mettete su ognuna le tre verdure grigliate (3) e arrotolate come per un cannellone. Mettete metà della salsa di pomodori nel fondo di una teglia e disponetevi sopra i cannelloni di verdure (4),

cats 2

coprite la teglia con un foglio di alluminio e infornate a 180°C per 15 minuti. Poi togliete il foglio di alluminio, cospargete con il formaggio grattugiato (5), condite con un filo d’olio e fate cuocere per altri 10 minuti (6).

Questo articolo è stato pubblicato in Primi, Vegetariana e contrassegnato come , , , , , , , , da Madame X . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Madame X

Eccomi qua, moglie e mamma amo cucinare, viaggiare, esplorare. Amo viaggiare, scoprire posti nuovi, raccontare, ricordare e condividere le esperienze di viaggio, i miei preferiti sono i percorsi enogastronomici. Innamorata del Bel Paese desidero, con questo blog, condividere con voi le mie conoscenze e passioni… Adoro sperimentare, creare e reinventare i piatti della tradizione italiana soprattutto quelli che mi sono stati tramandati da mia madre. Amo il buon vino, abbinato in modo ideale penso sia il trucco per esaltare il gusto di qualsiasi portata.